Como, Orticolario 2016: date e tema dell’evento

Prenderà il via il 30 settembre 2016, fino al 2 ottobre (da venerdì a domenica) la nuova edizione di Orticolario 2016, che avrà luogo come di consueto a Villa Erba, a Cernobbio, nei pressi del Lago di Como. Si tratta dell’esposizione autunnale di fiori, piante rare e da collezione, un evento particolarmente gradito a tutti gli amanti del verde.

Dopo Orticola, dunque, che ha luogo a Milano – nei giardini Indro Montanelli – nel mese di maggio, a fine settembre-inizio ottobre c’è un importante appuntamento da segnare in agenda. Anche quest’anno ci sarà l’atteso concorso internazionale per la realizzazione di giardini a tema e numerose installazioni artistico-paesaggistiche. Il concorso “Spazi creativi” ha come finalità individuare progetti innovativi che verranno poi realizzati e mostrati al pubblico in occasione della nuova edizione, l’ottava, di Orticolario.

Quest’anno il tema dell’evento sarà “Il risveglio“, e ci si farà guidare dal sesto senso, “un senso profondo in ogni uomo, che vive e si espande oltre la percezione dei fenomeni fisici”. Il fiore simbolo dell’ottava edizione sarà invece l’anemone, il fiore del vento, che si apre appunto solo quando soffia il vento. Saranno presenti ad Orticolario oltre 20 varietà autunnali di anemone.

La sede dell’evento è Villa Erba, presso Largo Luchino Visconti 4 a Cernobbio, facilmente raggiungibile anche via lago, da numerose località, tra cui Como (raggiungibile anche in battello, grazie ad un servizio messo a disposizione direttamente da Orticolario) e Bellagio. In alternativa sarà possibile raggiungere il luogo della manifestazione in treno, per esempio utilizzando la linea Milano-Saranno-Como, utilizzando poi il bus per arrivare a Cernobbio, oppure la linea S11 Rho-Milano P. Garibaldi-Chiasso, utilizzando sempre la linea 6 per raggiungere Cernobbio. O ancora, per chi arriva da Milano, sono disponibili le linee Milano Centrale-Como-Bellinzona e l’Eurocity Milano Centrale-Zurigo.

Gli orari sono dalle 9 alle 19.30, venerdì e sabato, e dalle 9 alle 19, domenica 2 ottobre. La biglietteria chiude però un’ora prima. I biglietti potranno essere acquistati alle casse, al costo di 17 euro, oppure in promozione on line a 15 euro, ma soltanto fino al 25 settembre. E’ previsto un biglietto scontato, al costo di 14 euro, per i soci FAI, Touring Club e altre tariffe convenzionate. Chi sceglie di visitare la manifestazione dopo le 17, invece, pagherà un biglietto speciale di 12 euro.

Durante l’evento non dimenticate di recarvi al Punto informazioni presso il Padiglione Centrale, dove sarà possibile consultare l’elenco di tutti gli eventi in programma nei 3 giorni della manifestazione. Sempre nel Padiglione Centrale, presso la Bottega di Orticolario, sarà possibile acquistare la shopper di Orticolario e, novità del 2016, saranno in esposizione e in vendita alcune opere d’arte dei quattro artisti che partecipano all’evento.

Al termine di Orticolario, domenica 2 ottobre, dalle ore 18 è previsto “Lo smantello“: gran parte degli arredi e degli articoli utilizzati nelle installazioni saranno messi in vendita. Sarà possibile prenotare un acquisto anche nei giorni precedenti, chiedendo direttamente all’interno del Punto informazioni e rivolgendosi al personale incaricato.

Da non perdere, infine, l’orto sonoro, nella piazza del grande prato. Orto e musica da ascoltare e da guardare, passeggiando lungo i viali.