Deodoranti fai da te e naturali per la casa con oli essenziali profumati

Perché comprare profumi per la casa quando si possono realizzare con un pratico e molto economico fai da te? I vari deodoranti per interni che trovate al supermercato hanno profumazioni un po’ tutte uguali, ma il vero problema è che sono prodotti industriali che rilasciano, seppur in modiche quantità, vapori chimici inquinanti per l’aria che respiriamo. Inoltre in caso di contatto possono irritare la pelle e danneggiare le superfici di pavimenti e mobili.

Vediamo allora quattro “ricette” di deodoranti per la casa fai da te, una per ogni stanza, a cui potrete dare un tocco personale con un piacevole profumo sempre diverso: imparato il metodo, potrete poi sbizzarrirvi secondo i vostri gusti.

Infatti bastano pochi ingredienti di base per crearsi da soli dei prodotti naturali ed economici: infatti la base di questi deodoranti è composta da acqua e alcol. Attenzione però: non il classico alcol rosa, quello denaturato per le pulizie, ma quello che si usa per i liquori. Poi per creare le profumazioni vi serviranno oli essenziali puri di vario genere: nelle ricette di esempio che vi proponiamo ne troverete indicati diversi, ma cercate di intuire quali si possono adattare meglio allo stile di casa vostra, o meglio di ogni singola stanza.

Prima di passare alle ricette però, alcuni consigli per risparmiare soldi: l’autoproduzione è senz’altro un modo efficace per spendere meno e soprattutto meglio, ma se non si seguono semplici indicazioni e non si sfruttano le possibilità offerteci dal sistema economico si rischia di vanificare tutti gli sforzi! Innanzitutto vi consigliamo di comprare online gli oli essenziali puri dopo aver confrontato le offerte di diversi e-commerce: ce ne sono davvero tanti che si fanno concorrenza a suon di sconti, e sfruttando le diverse promozioni vi assicuriamo che il risparmio rispetto ai negozi tradizionali e le bancarelle è positivamente imbarazzante.

Poi vi consigliamo di non fare grandi quantità di un singolo deodorante: fatene non più di mezzo litro e conservatelo in bottiglie ben chiuse da tenere al fresco e lontano dalla luce (come anche gli ingredienti che avrete comprato) così che non evapori e non perda il profumo. Per usarli nelle stanze potete poi spruzzarli con boccette spray più piccole oppure metterli in contenitori con un bastoncino di legno che ne diffonde l’aroma.

DEODORANTI PER LA CASA: QUATTRO RICETTE

Per un profumo perfetto in camera da letto prendete 5 gocce di olio essenziale di lavanda, di camomilla, di melissa, di pino marittimo, e mischiateli con un cucchiaio di alcol e mezzo litro di acqua tiepida che costituisce la base per tutti i deodoranti fai da te per la casa che vi illustriamo.

Per il salotto vi consigliamo una fragranza più briosa: mettete nella base 5 gocce di olio essenziale di sandalo e altrettante di olio essenziale di pompelmo, poi 10 gocce di olio essenziale di arancio dolce.

Un ottimo deodorante fai da te per il bagno deve essere fresco, ovvio quindi che la base siano la menta e il pino: 5 gocce di olio essenziale di entrambi, poi aggiungetene altrettante di olio essenziale di mirto e di olio essenziale di rosa per ottenere un profumo inconfondibile!

Infine, ecco il deodorante per la cucina: sempre un cucchiaio di alcol in 500 ml di acqua, poi aggiungeteci 10 gocce di olio essenziale di limone, 5 di olio essenziale di rosmarino e 5 di olio essenziale di ginepro.