Scarti della centrifuga, idee e ricette

Utilizzando la centrifuga o l’estrattore di succo vi sarete certamente accorti della quantità di scarti – più o meno importante a seconda dell’efficenza della macchina – che viene regolarmente prodotta. La quantità di avanzi dipende in parte anche dal tipo di frutta e verdura che viene utilizzata. Naturalmente, frutta più coriacea potrebbe produrre meno succo e dunque più scarti.

Dopo aver estratto il succo, generalmente, gli avanzi vengono buttati (nel migliore dei casi, se prevista nella propria città, nel bidoncino della raccolta organica), ma non tutti sanno che è possibile preparare gustose ricette con gli scarti della centrifuga. Come è possibile quindi utilizzare in modo creativo gli scarti della centrifuga?
Ecco qualche idea:

– Con gli scarti dell’estrattore si possono preparare dei biscotti. Basta seguire la ricetta e aggiungere all’impasto la polpa ottenuta con l’estrattore.
– Oppure possiamo preparare le camille, ottime tortine a base di carota. In questo caso basta aggiungere all’impasto lo scarto dell’estrattore dopo aver preparato un ottimo e dissetante succo di carota.
– Si possono preparare dei gustosi ghiaccioli, utilizzando lo scarto della centrifuga (decisamente meglio se a base di frutta) e aggiungendo acqua e succo di limone fino a riempire per due terzi il contenitore. Per dolcificare un po’ si può zuccherare a piacere.
– Gli scarti della centrifuga possono essere utilizzati anche per realizzare delle confetture di frutta. Anche in questo caso basta seguire la ricetta tradizionale e aggiungere lo scarto insieme a zucchero e limone.

Infine, è bene acquistare solo frutta e verdura biologica per preparare centrifugati e soprattutto per utilizzare gli scarti nelle ricette che abbiamo visto. La buccia infatti è ricettacolo di pesticidi e concimi chimici che possono causare disturbi gastrointestinali. Se avete intenzione di utilizzare gli avanzi molto meglio, dunque, eliminare la buccia della frutta e lavare molto bene la verdura.

Nel caso in cui prepariate estratti misti è bene inserire nella centrifuga una alla volta frutta e verdura, raccogliendo gli scarti separatamente così da organizzarvi al meglio per le vostre ricette a base di avanzi.